La CEI parla di noi!

granello-di-senape---ostello-chiusi-della-verna-inagurazione

Ad un mese dall’inaugurazione, la nostra Casa è già diventata un luogo conosciuto e amato da pellegrini e turisti in transito. Accoglienza, attenzione ai particolari ed un servizio di ottima qualità sono i punti fermi della nostra Associazione.

Direttamente dal sito della CEI, leggiamo parole di stima e speranza, che ci riempiono il cuore di orgoglio:

Il progetto “Granello di Senape” a Chiusi della Verna

Un seme di Speranza tra i boschi cari a San Francesco

Il punto di partenza del “Cammino di Francesco” è il Santuario della Verna in Toscana, uno dei luoghi più amati da San Francesco d’Assisi, ove il Santo ebbe dal Signore il dono delle stigmate.

Il 24 settembre 2020 insieme a un gruppo coraggioso di giovani della Diocesi di San Marino -Montefeltro, già animatori nella Colonia San Marino a Chiusi della Verna – è nata questa nuova avventura, per “dare Casa al futuro” dopo il Sinodo dei giovani – l’Associazione “Granello di Senape” d’ispirazione cristiana che opera, nel Terzo Settore, a servizio della persona, nella sua totalità, per una educazione umana e cristiana dei ragazzi, giovani e adulti mediante eventi, campi, momenti di spiritualità, di formazione, di attività culturali, esperienze di vita fraterna, di promozione e diffusione della cultura, in sintonia con le Parrocchie e le Diocesi.

In questa casa aperta a tutti – offerta in comodato d’uso, dalla Congregazione di Serravalle di San Marino, dove da 55 anni, la Colonia Montana “Don Giuseppe Innocentini” porta avanti i Campi Estivi per i ragazzi – troverete uno spazio accogliente dove potrete sostare, per godere della natura e ammirare la stupenda Foresta Sacra così cara a San Francesco.

La nostra Casa – strategicamente situata, tra le rigogliose foreste del Parco Nazionale del Casentino – offre un’occasione unica per vivere immersi nella natura e riscoprire, anche insieme alla famiglia, il piacere delle passeggiate, per godere della foresta.

La casa consta di un Ostello che accoglie pellegrini (viaggiatori singoli, famiglie e gruppi) desiderosi di sostare in un posto strategico ove si coniugano bellezza, natura, spiritualità, cultura, enogastronomia locale.

La struttura strategicamente situata tra le rigogliose foreste del Parco Nazionale del Casentino – offre un’occasione stupenda, unica e indimenticabile, per vivere immersi nella natura e riscoprire, anche insieme alla famiglia, il piacere delle passeggiate, nei percorsi naturalistici che offrono ampio spazio per momenti di relax, di eco-spiritualità a contatto con la natura e la bellezza della biodiversità e delle esperienze significative di relazione con gli altri.

La nostra struttura dispone di camere con letti a castello e il bagno è condiviso con gli ospiti del piano, è inoltre disponibile il servizio di pernottamento e colazione, con possibilità di mezza pensione e di pensione completa. Abbiamo anche una sala di conferenze attrezzata per realizzare dei convegni o degli incontri formativi. Accanto alla struttura c’è un campo da calcetto e una zona del parco per postare delle tende e area pic-nic.

C’è anche uno spazio di ascolto, un luogo speciale in cui poter sostare in pace, in cui ritrovare sé stessi, per riprendere in mano la propria quotidianità con occhi nuovi, offrendo la possibilità – a chi ne sente il bisogno – di intraprendere, anche dei percorsi personalizzati di accompagnamento spirituale o di Esercizi spirituali, con dei momenti di riflessione e discernimento sia per giovani che per adulti.

Dalla casa si possono raggiungere castelli, pievi e posti dalla spiccata spiritualità come ad esempio La Verna e l’Eremo di Camaldoli; si possono programmare escursioni e camminate lungo i sentieri del Parco per vivere delle full-immersion nella natura, nella cultura e nelle tradizioni del territorio.

Quello che possiamo offrire, per chi lo desidera, sono spazi di ampio respiro umano e spirituale per singoli e gruppi; esperienze significative di fraternità e di accoglienza dell’altro, spazi per convivenze e discernimento.

Mercedes e Giuliana – Ass. Granello di Senape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.